Le Parrocchie

La nascita della comunità pastorale “Ascensione del Signore” è stata favorita dall’essere originariamente il suo territorio un’unica parrocchia, quindi dall’avere le tre parrocchie di San Biagio, Santa Gemma e San Pio X un ceppo comune, anche se poi ciascuna ha avuto una sua storia e assunto caratteristiche sue proprie.

Riportiamo brevemente le storie delle tre parrocchie con attenzione a quegli elementi che hanno concorso a delinearne la fisionomia attuale.

chiesa-sanbiagio San Biagio

La parrocchia di san Biagio ha radici cristiane profonde, sviluppatesi in oltre 420 anni di storia: la parrocchia è stata fondata, infatti, nel 1584 (18 giugno 1584, cardinale arcivescovo Carlo Borromeo).

Una tradizione, dunque, ‘importante’, di cui la comunità parrocchiale di san Biagio è orgogliosa custode.

La parrocchia di san Biagio copre un territorio assai vasto della città e tra i più popolosi. Una parte consistente della popolazione (che coincide anche con la parte più ‘presente’ nella vita parrocchiale) è costituita da famiglie radicate ‘storicamente’ su questo territorio e presenti da più generazioni.

Clicca qui per la storia completa

s_gemma Santa Gemma

E’ la più giovane delle tre parrocchie.

Nel 1979, nell’ambito della Parrocchia di San Biagio, in Monza, l’allora Parroco, Don Mario Tomalino, ha l’idea di costruire nel nuovo quartiere, sorto tra il parco, la zona Cazzaniga e il territorio comunale di Vedano al Lambro, un centro giovanile con annessa Chiesa.

Il progetto prende forma per l’impegno dello stesso Parroco e per l’entusiasmo dei fedeli abitanti nel nuovo quartiere.

Clicca qui per la storia completa

spiox_esterno01 San Pio X

La parrocchia si è configurata a partire dal 1971, quando l’autorità ecclesiastica ha stralciato questo territorio dall’antica parrocchia di San Biagio, su istanza di alcuni abitanti (ex-sanbiagini) del quartiere Cazzaniga che stava vivendo in quegli anni un grande sviluppo edilizio con conseguente aumento della popolazione residente,

Alla cura pastorale di questa zona è stato assegnato don Angelo Barzaghi che, dopo le prime esperienze presso uno stabile adibito a cappella, si è prodigato, con l’aiuto di don mario Tomalino, per costruire l’attuale centro parrocchilale.

L’8 settembre 1972 il vescovo ausiliario mons. Ferdinando Maggioni, già assistente dell’oratorio di San Biagio, ha posto la prima pietra della chiesa poi consacrata dal card. Giovanni Colombo il 28 luglio 1974 mentre l’istituzione ufficiale della parrocchia è del 2 marzo 1975.

Clicca qui per la storia completa